Anche quest’anno le promozioni per l’Area Manageriale sono state assegnate nella più fitta opacità e senza che neppure i promossi (cui vanno i nostri migliori auguri) potessero sapere…perché.

Il messaggio della Banca

con cui vengono annunciati gli avanzamenti in sostanza non fa altro che ribadire che è stata applicata la totale discrezionalità e l’assoluta libertà da ogni necessità di trasparenza concessa alla Banca dai vituperati accordi del 2016.

Ribadiamo, non mettiamo minimamente in dubbio il merito di coloro che sono stati promossi, e ci congratuliamo con loro. Ma registriamo una volta di più l’assoluta assenza di criteri oggettivi per le selezioni e di garanzie per tutte ielle categorie di colleghi più “deboli”, che non hanno neppure una direttrice da seguire per comprendere come poter essere promossi in futuro. Anzi, una si: “fate tutto ciò che vuole il capo e non contradditelo mai”.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi