Siamo ormai abituati a vedere una CSR che si estrania sempre più dai propri soci. Ora siamo costretti ad assistere ad una Cassa che giunge a “ricattarli”. Con la minaccia (poco credibile) di abbassare la remunerazione dei conti correnti

il CdA della nostra Cassa (che fino a prova contraria dovrebbe perseguire finalità di vantaggio rispetto al circuito esterno) pensa di poter fare digerire ai soci ogni monarchica scelta, guarda caso sempre a svantaggio dei meno facoltosi…..

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi