comunicato congiunto CIDA-FALBI-SIBC per l’elezione del candidato comune Barone all’Esecutiva Bureau dello SCECBU.

 

L’1 e 2 ottobre si è svolto a Guidel, Francia, il 13° Congresso dello SCECBU, la Federezione sindacale europea più rappresentativa all’interno dell’Eurosistema, che in questa circostanza ha celebrato il 50° anniversario della propria fondazione avvenuta alla fine del 1964, ben prima che si parlasse di BCE e di moneta.

Nel corso del Congresso, oltre ad un approfondito dibattito sulla pericolosa evoluzione dell’Eurosistema, con particolare riferimento al SSM, per le BCN e dei connessi rilevanti impatti sociali  sui lavoratori di queste ultime, hanno avuto luogo le elezioni per la Presidenza e l’Executive Bureau dello SCECBU per il quinquennio 2015-2020.

Per l’Executive Bureau, la Delegazione sindacale italiana, composte dalle scriventi Organizzazioni Sindacali, ha presentato Raoul Barone quale candidato comune che è stato eletto grazie alla compattezza e alla coesione dimostrati nel corso del Congresso dall’intera Delegazione.
Alla Presidenza è stato riconfermato Thierry Desanois.

A Raoul Barone va l’augurio di un proficuo lavoro per la tutela delle istanze e della grande professionalità, patrimonio del Paese, dei lavoratori della Banca d’Italia all’interno dell’Eurosistema.
Un sentito ringraziamento viene rivolto a Fabrizio Calabrese che ha ben rappresentato la Delegazione italiana nell’Executive Bureau in questi ultimi quattro anni.

Nei prossimi giorni seguirà un documento più articolato sui principali temi congressuali.
Le SEGRETERIE NAZIONALI

CIDA-FALBI-SIBC

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi