Le scellerate scelte della CSR in tema di mutui hanno (seppur tardivamente) destato anche quei membri del CDA che in prima battuta avevano avallato le decisioni del Presidente. Ora Omero Papi, in minoranza nel Consiglio, rifiuta di inserire all’ordine del giorno la revisione

del vergognoso floor imposto ai mutui variabili.

Di fronte a tanta tracotanza e miopia, le dimissioni del Presidente sarebbero un atto onorevole e dovuto, ma forse troppo nobile per chi, con ogni evidenza, si trincera dietro l’autoassoluzione sbandierando le proprie vuote scelte propagandistiche a compensazione delle sostanziali penalizzazioni ai soci.

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?
Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [377.95 KB]

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi