La Banca ha improvvisamente comunicato che i Sindacati del primo tavolo, o meglio i sette nani, hanno dichiarato la loro indisponibilità ad una modifica dell’ordine del giorno, offesi perché la FALBI, convinta che esistesse una grande e legititma attesa su quel tema, aveva comunicato la modifica dell’OdG per l’incontro di domani.

Hanno quindi imposto alla Banca la conferma di quanto era precedentemente previsto: “l’incontro conviviale con la task force”.

Un’azione, quella del primo tavolo che è prova, oltre ogni ragionevole dubbio, del dilettantismo con cui si gestisce l’azione sindacale e, soprattutto, del disinteresse dei sette nani per le prioritarie aspettative, e soprattutto per le preoccupazioni di tutte le Colleghe e i Colleghi della Banca d’Italia.

Non abbiamo dubbi: “quello che è avvenuto rappresenta una triste e misera pagina della storia del movimento sindacale, confederale e non, targato Banca”.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi