Dopo le nostre osservazioni nel corso dell’incontro “informativo” dello scorso 17 gennaio sugli Organici, la Banca, messa di fronte alle contraddizioni del suo interpretare arbitrariamente le norme pattizie, non ha potuto far altro che rivedere, al rialzo, TUTTE 

L’insistenza del Sindacato ha consentito di conoscere nel dettaglio il progetto di riorganizzazione sempre solo accennato dalla Banca. NESSUNA RIORGANIZZAZIONE che ricada sui colleghi, potrà essere portata avanti senza passare attraverso un articolato negoziato. E NESSUN NEGOZIATO è pensabile, senza anteporre le tutele retributive e le garanzie professionali per i colleghi coinvolti. 

L’emanazione della Circolare 291, che recepisce e assomma tutta la materia della “gestione del tempo” presenta ad una prima analisi molteplici criticità, ed aggiunte arbitrarie (e mai trattate in fase di negoziato) da parte della Banca, che è compito del Sindacato sottolineare e risolvere.

Subordinare l’accoglimento di irrisorie flessibilità orarie all’accettazione da parte dei colleghi di un completo asservimento in termini di elasticità (diremmo sottomissione) operativa, certo è il modo peggiore per stornare i recenti gravi dubbi sulla credibilità della Delegazione Aziendale.

Si è svolto oggi l’atteso incontro su avanzamenti ed organici, per commentare i dati diffusi dal Servizio RIU lo scorso 21 dicembre. Un’occasione per confrontarsi a mente aperta con gli “spigoli” dell’applicazione dei dettami rivenienti dalla recente riforma delle carriere, tenendo fermo il timone sulla tutela dei colleghi presenti e futuri.

Gli accordi esistono per regolamentare e tutelare il lavoro dei colleghi. Chi li strumentalizza per i propri scopi, sia questa la Banca o, peggio, un’altra sigla Sindacale, andrà incontro a cocenti sconfitte. Forti delle nostre ragioni, abbiamo accolto ed inoltrato i ricorsi di numerosi colleghi anche non iscritti. Pubblichiamo di seguito il testo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi