Il vigente “massimale contributivo” comporta per la Banca un consistente risparmio sul costo del lavoro, che si trasforma in “utili” sottratti alla retribuzione dei dipendenti. La FALBI propone di utilizzare

le quote non versate per alimentare le vigenti misure di equità (FPC e Lump SUM) e tutelare così le generazioni più giovani.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi