La sostanza è che si è finalmente concluso il negoziato sul welfare, dopo che alcuni hanno inteso allungare inutilmente la trattativa, al solo scopo di acquisire visibilità. Il contorno è che è stucchevole assistere alle (tristemente) consuete

blaterazioni su presunti primati o conquiste, che certo non interessano a nessuno. Il risultato è che ora, indipendentemente da chi tenta di porre un goffo e tardivo cappello sui flexible benefits, i colleghi potranno accedere ad una inedita forma di retribuzione indiretta che, grazie all’azione (lunga più di un anno) di FALBI e SIBC, segna una pietra miliare nella storia del rapporto di lavoro in Banca d’Italia.


Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi