Siamo venuti a conoscenza che un non precisato numero di “case di Banca” sono state assegnate a terzi (e quindi sottratte alla disponibilità dei colleghi) senza che prima

sia stata data alcuna informativa ai dipendenti. Siamo di fronte ad un nuovo tentativo di aggirare le norme a danno dei colleghi? La FALBI, come sempre, non manca di vigilare.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi