Non sono sufficienti le pesanti irregolarità dui cui si è già macchiata la SIDIEF. Ora alcuni inquilini si sono visti interpellati da professionisti del recupero crediti per somme di conguaglio di anni remoti. Una iniziativa illegittima e al pari delle altre, volta a significare la volontà di spremere e accattonare fondi, piuttosto che fornire con limpidezza quei servizi che la convenzione con la Banca imporrebbe alla società.

La Falbi, come sempre, è in prima linea per difendere i colleghi.

Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?
Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [51.69 KB]

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi