Forse perché la lunga permanenza a fianco della Falbi al primo tavolo ha disabituato qualcuno a farsi i calcoli, o forse per la fretta di “trovare qualcosa da dire”, abbiamo assistito, da parte della UIL, ad un triste esempio di scarsa comprensione delle dinamiche retributive.

Ci sono di grande conforto le centinaia di colleghi che, ben consci di come vanno calcolati strutturalizzazioni e assegni una tantum, hanno verificato da sé l’infondatezza di certi fantasiosi teoremi.

 

Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?
Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [83.74 KB]

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi