VERTENZA BANCONOTE PROCEDURA DI RAFFREDDAMENTO

Si è tenuto il 29 marzo l’incontro di raffreddamento del conflitto, richiesto dalla FALBI per avviare azioni di sciopero a sostegno della vertenza in atto per il Servizio Banconote.

La Delegazione Aziendale nell’occasione ha ribadito la posizione espressa nel corso dell’incontro precedente.
Per quanto ci riguarda abbiamo replicato che quanto sin qui sostenuto dalla Banca non è utile per avviare una fase concludente del confronto.
Si realizza, di conseguenza, una situazione di blocco del negoziato che va ascritta al perdurare della mancata proposta organica da parte del tavolo di maggioranza sindacale.
Una situazione paradossale destinata a penalizzare l’intera compagine del Servizio.
Prendendo atto dell’indisponibilità manifestata dalla Banca, abbiamo provveduto a proclamare azioni di sciopero da realizzare sino al 30 di aprile secondo l’articolazione che segue:
– nelle giornate del 13, 14, 15, 20, 21,22, 27, 28 e 29 aprile le ultime 2 ore e trenta minuti di ogni turno di lavoro;
– dal 12 al 30 aprile blocco di ogni prestazione straordinaria.