Il trattamento che la Banca ha riservato, in tempi di pandemia, ai dipendenti delle Filiali (in particolare a quelli delle STC) ha dolorosamente rimarcato come nel nostro Istituto siano concepite due diverse categorie di dipendenti, con diversi diritti e diversa considerazione. La FALBI non ha mai fatto mancare il proprio sostegno e la propria tutela

L’incontro odierno con la Banca che ha dato avvio al rinnovo contrattuale rimasto in sospeso per le note vicende legate all’emergenza sanitaria.Si tratta di un positivo risultato, frutto delle incessanti sollecitazioni che nell’ultimo periodo abbiamo rivolto alla Banca, che dovrà portare in tempi ragionevoli alle conclusioni da tempo attese dalla Categoria.

I sostenitori dell’attuale Presidenza (lista n.1) hanno recentemente pubblicato una sorta di autoesame di coscienza. Ferme restando le apprezzabili buone intenzioni, non possiamo non notare come questi signori siano partiti dall’AUTO-celebrazione, passando ora all’AUTO-critica ma solo per giungere all’AUTO-assoluzione, dimostrando in sostanza un’unica tensione: l’ AUTO-referenzialità.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi